Primo giorno da Promoter. Se hai la testa affollata di mille domande su come comportarti e cosa fare questo è l’articolo che fa per te!

Primo giorno da Promoter : aiuto, cosa faccio? Innanzitutto un bel respiro. Non è la fine del mondo! Ogni cosa ha avuto il suo inizio e tutti noi abbiamo vissuto il nostro primo giorno di lavoro con un po’ di paura e con la preoccupazione di non riuscire a dare il massimo.

L’importante è avere la giusta predisposizione: ad imparare, osservare, capire i meccanismi e soprattutto sorridere ed essere empatici con i propri clienti.

Venderò abbastanza prodotti? Sarò vestita in maniera adeguata? A chi mi dovrò presentare appena arrivo? E se non so rispondere alle domande dei clienti?

Vediamo di rispondere a tutte queste domande da “primo giorno”.

COSA FARE

ARRIVARE IN ANTICIPO

Sembrerà banale, ma non lo è affatto! Arrivare 10 o 15 minuti prima non solo vi farà acquistare punti agli occhi del responsabile del punto vendita, ma servirà anche a voi per prendere confidenza con il negozio o lo stand che avete a disposizione. Potete ordinare la vostra postazione e conoscere meglio i prodotti che dovrete vendere. Inoltre, avete anche qualche minuto a disposizione per porre domande pratiche al personale del punto vendita.

FAMILIARIZZARE CON IL PERSONALE

Ciò non significa che devi farti nuovi amici tra i commessi e gli assistenti del negozio, né con altre promoter che sono lì come te. Ma è giusto avere un atteggiamento positivo e di collaborazione e presentarsi (nome e cognome, agenzia per cui si lavora e prodotto da pubblicizzare) anche agli addetti ai lavori. In questo modo, si crea trasparenza e familiarità. Non nasceranno gelosie con altre promoter e i commessi non sbufferanno se farai qualche domanda in più, tipico di chi affronta il primo giorno da promoter!

ROMPERE IL GHIACCIO CON IL CLIENTE

In questo caso non dovrai seguirlo per i corridoi del centro commerciale, né tirargli i volantini della tua promo o i gadget del tuo brand per attirare la sua attenzione!

Se sarà lui ad avvicinarsi incuriosito, non aver paura ad esporti! Le schede e il materiale fornito dall’agenzia lo hai studiato per bene, ora devi mettere in pratica le tue doti comunicative. E con questo intendiamo anche l’affinamento dell’empatia: capire lo stato d’animo e il livello di attenzione del tuo cliente è fondamentale. Se lo vedi aperto e sorridente ai tuoi consigli, sei sulla strada giusta, se lo vedi annoiato e scocciato non esagerare con l’insistenza!

SORRIDERE

Una promoter che tiene il broncio non la vuole nessuno! L’atteggiamento solare e positivo ti porterà sempre avanti in questo lavoro, dove è necessario infondere sicurezza e proattività ai tuoi clienti. E poi affrontare la giornata con un sorriso è sempre una scelta giusta!

Primo giorno da Promoter

Sorridere! Ecco come affrontare il Primo giorno da Promoter!

COSA NON FARE

ARRIVARE IN RITARDO

Non solo arrivare in ritardo al punto vendita, ma anche non rispettare gli orari delle pause e magari non permettere ad altri addetti ai lavori di usufruirne. Questo è un errore che viene pagato a caro prezzo poiché il responsabile del negozio lo dirà direttamente alla tua agenzia e sai che poi il telefono non squillerà molto spesso!

DARE INFORMAZIONI QUANDO NON SI E’ SICURI

Può capitare di non essere preparati o di non avere piena confidenza di tutto il sistema del negozio. E’ normale: è il tuo Primo giorno da Promoter ! Per questo motivo il consiglio è quello di non inventare nessuna informazione o di prendere iniziative quando non sei sicura. Indirizza il cliente verso il resto del personale, non è un atto di debolezza, ma, anzi, segno di grande professionalità.

ESSERE TROPPO FORMALI

Va bene essere professionali, ma non bisogna essere ingessati o rivolgersi ai clienti come se fossi una dama dell’ottocento. Bisogna creare una connessione e, a volte, se il cliente lo permette, prendere anche un po’ di confidenza. Per cui, sia negli abiti che nei modi, bisogna essere professionali, ma non formali!

PERDERE TEMPO

Non stare tutto il tempo al telefono, non andare su e giù per il negozio o per il centro commerciale. Bisogna essere concentrati il primo giorno e dare una buona impressione ai responsabili del punto vendita. Con il tempo sarà più facile capire quando puoi mandare un messaggino o sgranchirti un po’ le gambe facendo due passi, per adesso però cerca di rimanere concentrata sul tuo lavoro!

Primo giorno da Promoter

Stare al cellulare!
Cosa non fare nel tuo Primo giorno da Promoter!

Che dite, siete pronte al Primo giorno da Promoter?

Io direi che con questi buoni consigli, potete candidarvi alle vostre prime promozioni!

Scarica l’app iHostess e Candidati!

App Android

App iPhone